BOMBA CARTA IN VIA SAN MAURILIO A MILANO

FRAMMENTO ESPLOSIVO CHE ANNIENTA IL TRANQUILLO VIVERE QUOTIDIANO!

ESPLOSIONE DELLA PASSIONE CRIMINALE EGOICA!

Una bomba carta in pieno centro città. E’ quella esplosa nella notte in via San Maurilio, zona via Torino per fortuna senza provocare vittime. Sono stati i residenti, svegliati dalla deflagrazione, ad avvertire i carabinieri. Il gesto però, che ha mandato in frantumi i vetri di uno stabile in disuso – non è stato rivendicato da nessuno.

 

 

 

 

MAXI SEQUESTRO DI ESPLOSIVO

ACCUMULAZIONE PER ATTACCHI AMORALI E TERRORISTICI!

AMORALE ANNIENTARE LA NORMALITÀ!

PADOVA – Detenevano esplosivo ad altissimo potenziale ricavato dagli ordigni della prima guerra mondiale: due italiani insospettabili sono stati arrestati dai Carabinieri. Probabilmente il materiale era destinato a gruppi criminali specializzati negli assalti ai bancomat.

 

 

ARTIFICIERI DISINNESCANO BOMBA AL VOMERO-CONTENEVA UN CHILO DI ESPLOSIVO(NAPOLI)

 

TGCom24

ESPLOSIVI ANONIMI TERRORISTI!

PERDITA E CADUTA DELLE LEGGI ETICHE GIURIDICHE!

Gli artificieri hanno disinnescato una bomba, lunedì mattina, nel quartiere Vomero di Napoli.

Continue reading

Απόσπασμα από τις “Βουνοκορφές”

FILIPPEE

UN TESTO AL VETRIOLO DEL TERRORISTA INDIVIDUALISTA/NICHILISTA NOVATORE

NICHILISTI CAMENTE

«Νιώθουμε απόλυτα, πως έχουμε υπερβεί κάθε -ισμό και κάθε θεωρία. Θα καταποντίσουμε το έργο όλων των ηλιθίων και αφελών που, συμβαδίζοντας με τις πρωτοποριακές σχολές, προσπαθούν να επιβάλλουν την μετριότητά τους πάνω σε πνεύματα αυτόφωτα. Θα αρνηθούμε απόλυτα όλα τα έργα καθαρά τεχνικής αρτιότητας εκτός αν υπηρετούν την έκφραση μιας αισθητικής εξέγερσης. Σκοτεινές, αγνές δυνάμεις, γελαστοί λεηλατείς του αδύνατου, παράτολμοι εξερευνητές των υψηλότερων κορυφών και των αβύσσων, ας εξαπολύσουμε τους ποιητικούς κεραυνούς μας για να τσακίσουμε τα σκουληκιασμένα σμήνη των αθλίων απνευμάτων.»

Continue reading

ESPLOSIONE GENOVA PRINCIPE CAUSA DI UNA BOMBA

PAURA TERRORE CADUTA E MORTE DEI DESIDERI DI PACE!

Un’esplosione che ha fatto tremare i muri. Nel primo pomeriggio, in piazza Acquaverde, in prossimità del tratto iniziale di via Balbi, lato stazione Principe, un campana della raccolta plastica è esplosa. Per fortuna non ci sono feriti, solo una donna avrebbe riportato delle lievi escoriazioni, nonostante si tratti di una zona di forte passaggio.

Continue reading

OMICIDIO A ROCCA CENCIA: GUARDIA GIURATA UCCISO IN STRADA CON SETTE COLPI DI PISTOLA(ROMA)

BRUTALE “CONSEGNA” DI MORTE PER LA LEGGE PENALE!

Ancora sangue in strada a Roma ed è ancora il VI Municipio delle Torri il teatro dell’ennesima sparatoria mortale. Un uomo, Giuliano Colella, guardia giurata incensurata di 37 anni, è stato ucciso con sette colpi di pistola inferti da uno o più killer poi fuggiti senza lasciare tracce. L’agguato intorno alle 20 di oggi 27 marzo.

Continue reading

CRIMINI AMORALI:RAPINA ARMATA IN UN SUPERMERCATO (BARI)

RAPINE FURTI-GODIMENTO EGOICO E CRIMINALE!

I sei si sono diretti a Palo del Colle, dove hanno commesso una rapina ai danni del’Alter discount  Vurro e i due diciassettenni, armati di pistole, si sono fatti consegnare i registratori di cassa. I poliziotti che hanno seguito la scena, e che non sono intervenuti subito per non scatenare un conflitto a fuoco nel centro abitato, hanno seguito la Citroen che si è fermata in aperta campagna.

Continue reading

SPEDISCE PACCO BOMBA PER VENDICARSI DI UN VECCHIO FLOP IN AFFARI: ARRESTATO PENSIONATO PER OMICIDIO

Busta esplosiva

PACCHI BOMBA PER DISTRUGGERE LA SICUREZZA E L’UMANESIMO!

Spedisce pacco bomba per vendicarsi di un vecchio flop in affari: arrestato pensionato per omicidio

Un uomo pensionato incensurato è stato arrestato dai Carabinieri per tentato omicidio (guarda IL VIDEO): si voleva vendicare per una vicenda d’affari risalente agli anni Ottanta e ha mandato alla vittima predestinata un pacco bomba. I Carabinieri di Medicina hanno così messo le manette a M.G., 68enne di San Lazzaro di Savena per tentato omicidio tramite ordigno esplosivo. L’arresto è stato eseguito al termine di un’articolata attività d’indagine iniziata lo scorso febbraio, quando un pensionato di Castel Guelfo si era presentato dai Carabinieri perché aveva ricevuto un pacco postale contenente alcuni fili elettrici e una polvere grigiastra.

Continue reading