ARRESTI PER ORDIGNI ESPLOSIVI A BERNALDA

ATTIVITA DELITTIVA CRIMINALE E EGOISTICAMENTE EGOICA!

 

“Con un elevato potere dirompente e una notevole forza d’urto, tanto da rientrare nella categoria dei micidiali”. Sono stati definiti così dal capitano Pietro Mennone, comandante della Compagnia Carabinieri di Pisticci, i due ordigni esplosivi del peso totale di 4 chili e due rinvenuti nella notte tra sabato e domenica dai militari del Nucleo Operativo e della Stazione di Bernalda nell’auto di un 34enne bernaldese.

Continue reading

BOMBE E TRITOLO IN AUTO(BORGARO-TORINO)

ESPLOSIVI E ARMI PER LE ATTIVITA DELLITIVE TERRORISTICHE!
Arresto di due italiani, di 30 e 34 anni, per detenzione di armi da guerra e comuni da sparo e 5 chili di esplosivo, fra tritolo e bombe artigianali. Il materiale era bordo dell’auto degli arrestati. Le armi e l’esplosivo erano sporchi di fango poiché, con ogni probabilità, erano stati dissotterrati per essere puliti, preparati e utilizzati per un’azione criminale importante.

Le indagini sono in corso per chiarire la destinazione dell’esplosivo e per accertare se le armi siano state utilizzate in passato per fatti di sangue. Il controllo è avvenuto sulla tangenziale tra Borgaro e Venaria.

Gli arrestati sono Cristian Impagliatelli, 33 anni, abitante a Gassino Torinese, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, e Salvatore Baracca, 34 anni, abitante a Druento, incensurato. 
 
I militari hanno sequestrato: un fucile a pompa cal. 12 con marca e matricola illeggibili, un caricatore per fucile a pompa cal. 12 contenente 6 cartucce, una mitraglietta Skorpion con marca e matricola illeggibili, completa di caricatore contenente 1 proiettile, un revolver con marca e matricola illeggibili, una pistola Beretta cal. 22, un marsupio di colore blu contenente una pistola semiautomatica con marca e matricola illeggibili, completa di caricatore, 2 silenziatori di fattura artigianale, un revolver in metallo chiaro con marca North American Arms e 5 proiettili inseriti nel tamburo, un caricatore monofilare per pistola semiautomatica vuoto, uno scanner, due bilancini di precisione di colore nero 278 cartucce di vario calibro, materiale per il travestimento, una carica di tritolo a forma circolare con foro centrale del peso netto di 3,6 chilogrammi, un ordigno esplosivo di fattura artigianale del peso lordo di circa 6 etti, una latta schiacciata contenente tritolo del peso lordo di 650 grammi e una bomba a mano tipo ananas modello m75 di fabbricazione jugoslava.

Continue reading

TROVATO UN ORDIGNO AD ALTA POTENZIALITÀ ESPLOSIVA IN UN’AUTOVETTURA(SALERNO)

IMPREVEDIBILE E TERRORISTICO ATTO ANTI POLITICO EGOICO!

La Squadra Mobile ha sequestrato, nella serata di ieri, due ordigni nascosti all’interno del portabagagli di un’autovettura intestata ad un pregiudicato, già tratto in arresto lo scorso dicembre per detenzione e porto di una pistola clandestina. Una delle due bombe rinvenute sarebbe una pipe-bomb, un ordigno ad alto potenziale offensivo.

 

 

GIALLO A BOLOGNA: TROVATA BOMBA IN UN TERRAZZO

Giallo a Bologna: trovata bomba in un terrazzo

CREAZIONE DELLA PAURA E DISTRUZIONE DELLA CERTEZZA -DI UNA VITA SANA!

INDISCRIMINATO AGIRE CONTRO LE LEGGI ETICHE DELLA SOCIETÀ!

 

Giallo a Bologna in via Azzurra, zona Massarenti. Ieri mattina,un’anziana ha trovato una bomba dentro ad un sacco nero, nelterrazzo della propria casa.

Continue reading

INDIVIDUALIDADES TENDIENDO A LO SALVAJE(ITS):OCTAVO COMUNICADO

CHICAGO

Después de un lapso corto de silencio y debido a los recientes acontecimientos (públicos y no tan públicos), el grupo terrorista Its tiene algo que declarar:

“Lo que se necesita no es buscar la negociación con el sistema, sino una lucha a vida o muerte en su contra” (1)

Theodore John Kaczynski

 

I

-La revista “Nature” de divulgación científica, publicó un artículo (Octubre 2013) criticando nuestro tercer comunicado (2), aquel que escribimos después de reventar las carnes de los tecnonerds del Tec de Monterrey en Agosto de 2011. En tal texto el “nano-antropólogo” Chris Toumey (de la Universidad de Carolina de Sur) hace un paupérrimo intento de “descifrar”, nuestra motivación principal en la que nos hemos basado para atacar a expertos en nanotecnología.

Continue reading

ESPLODE ORDIGNO ARTIGIANALE NEL CENTRO STORICO DI ROMA

ordigno-150x150

DISTRUZIONE INTRUSIONE SELEZIONE:

TERRORISMO ANTI POLITICO E INDISCRIMINATO!

 

Questa notte intorno alle 2.30 circa un ordigno rudimentale è esploso a Roma, danneggiando almeno cinque auto in sosta, in vicolo della Campana, pieno centro storico. L’ordigno, che secondo una prima analisi degli artificieri dell’Arma è artigianale, è stato fatto esplodere nei pressi di una fondazione francese legata all’ambasciata presso la Santa Sede, proprio nel giorno della visita del presidente Francoise Hollande in Vaticano. Sul posto i carabinieri che indagano.

Continue reading

CELLULE TERRORISTE PER L’ATTACCO DIRETTO-FAZIONE ANTICIVILIZZAZIONE: “FUOCO AL SISTEMA INDUSTRIALE TECNOLOGICO E ALLA CIVILIZZAZIONE”

DESTRUKTIV ZU SEIN

TRADOTTO IN COMPLICITÀ TERRORISTICA DALL’AFFINE NICHILISTA MISANTROPO “PYRODEX”

“Il sistema si dedica a prendersi gioco di tutti gli aspiranti rivoluzionari e ribelli. E’ un trucco cosi astuto che, se è stato pianificato consapevolmente, dovrebbe essere ammirato almeno per la sua matematica eleganza”.

Prima di tutto vogliamo iniziare a chiarire qualcosa che crediamo sia di massima importanza.
Per cominciare non siamo un gruppo formale e organizzato, né vogliamo definirci anarchici, vegani, ambientalisti, nichilisti, primitivisti, o qualche altro ismo, poiché così facendo si cadrebbe nel riduzionismo, nell’”attacco” o nella fantasiosa credenza che “attacchiamo il nemico”, ma noi vogliamo attenzionare solo una ridotta parte del problema, e quindi non vogliamo solo soddisfare le nostre necessità psicosociali- emozionali (come fanno ampiamente quelli di sinistra), cadendo infatti nel gioco irrazionale del sistema e nel credere che noi siamo contro di esso, quando la realtà è piuttosto diversa e tutto ciò che potremmo fare è fortificare i valori del sistema industriale tecnologico (ITS).

Continue reading

PALABRAS NOCIVAS-CONJUNTO DE TEXTOS CONTRA EL PROGRESO TECNOLÓGICO (PRIMERA PARTE)

PALABRASN1

PDF

“Palabras nocivas” es una recopilación de los comunicados del grupo “Individualidades Tendiendo a lo Salvaje” (I.T.S.) el cual, mantiene sus actividades extremistas en México desde el año 2011. Y aunque, el grupo “Ediciones Aborigen” no comparte algunas cosas emitidas en los primeros comunicados de este grupo (I, II, III, IV y V), decidimos continuar con la idea de ésta recopilación, pues ciertamente, han tenido un avance significativo en sus ideas; ese avance se pudo ver con su último comunicado emitido el 28 de enero del año 2012.

Continue reading

DISTRUTTO DA UN ATTENTATO L’AGRITURISMO SU COILI(GAIRO)

Distrutto da un attentato l’agriturismo Su Coili

ATTI DELITTIVI CRIMINALI PER IL TERRORE ALLA SOCIETÀ  EGUALE E TECNO-MORALE!

Le camere con vista panoramica non ci sono più. La terrazza che si affacciava sul mare è solo un lontano ricordo. Metri quadri di struttura andati completamenti in fumo in una notte d’inferno dove il fuoco e le fiamme hanno lasciato ovunque distruzione e desolazione. È la cartolina raccapricciante del raid incendiario che la notte scorsa ha completamente distrutto l’agriturismo “Su Coili”, ricavato dagli antichi ovili dismessi nel 2004 e convertiti in costruzioni di pietra e legno.

Continue reading

SECOND COMMUNIQUE FROM INDIVIDUALISTS TENDING TOWARD THE WILD

ELUNICA

On May 25, 1978 a package bomb is left in the campus of Northwestern University in Illinois; a security guard opens it and is wounded. Th is was the fi rst attempt of the Freedom Club against direct persons who contributed with their knowledge to technological development in that period.

 

Through various newspaper reports we have learned that our fi rst explosive, which was directed to the head of the Division of Nanotechnology Engineering at UPVM in the month of April, functioned but did not reach its initial target. A curious individual who works for the university opened it, causing him to be wounded in the face and leaving his right eye seriously injured.

Continue reading